top of page

Assaggi,
1995
Prima e dopo Mafalda

martedì 6 giugno, ore 21, Casa Ambrosino
Danze d'oc
saggio di danze occitane dei piccoli allievi di Nathalie Pochard

 

sabato 10 giugno ore 21, Casa Ambrosino
"Omaggio a Isadora" spettacolo di danza moderna coreografie di Silvia Gatti

1° tempo Passatempo Penguin Cafè Orchestra e musiche antiche inglesi e ungheresi
Corso preparatorio: Alice Ambrogio • Noemi Breventani • Ambra Dalmasso • Margherita Franza • Chiara Ghibaudo • Giulia Macario • Angelica Pasteris • Chiara Pittano • Sara Toselli (Compagnia del Birùn)
Corso avviamento: Elena Brizio • Elena Carlone • Loredana Dalmasso • Manuela Dutto • Serena Ferrero • Maurizia Giordanengo • Sara Mondino • Serena Mondino • Camilla Pasteris • Alice Pittano • Elisa Tassone (Compagnia del Birùn)

 

2° tempo Cantando la Terra musiche greche antiche e di Mark Isham Elena Bosco • Melania Coppola Paola De Alexandris • Gabriella Elia Manuela Leonessa • Francesca Manfredi • Valentina Montresor (Scuola di danza Bella Hutter di Torino)

Ballata per la luna - musiche M. Nyman - J.S. Bach
Corso adulte: Lidia Borsarelli • Cecilia Brasher • Carla Lissignoli • Celestina Mariano • Sabrina Roasio • Luigina Viglietti (Compagnia del Birùn)

Ascoltando con il Sole
musiche popolari corse, abruzzesi e siciliane e di Loreena McKennitt
Elena Bosco • Giuliana Garavini • Valentina Montresor • Simona Palombo • Mariachiara Raviola • Patrizia Talamo (Scuola di danza Bella Hutter di Torino)


Lo spettacolo, pensato come un Saggio e un Assaggio delle potenzialità espressive della danza moderna di cui la grande ballerina Isadora Duncan è stata la pioniera, è costituito di due momenti complementari affidati alle allieve dei corsi propedeutici e di avviamento alla danza e alle ballerine della Scuola Bella Hutter di più avanzata preparazione coreutica. ”Passatempo" si ispira ai classici giochi infantili di mimesi, nascondino e travestimento per raccontare quelli che sono in embrione anche i giochi che stanno alla base della finzione teatrale.
"Cantando la Terra - Ballata per la Luna - Ascoltando con il Sole" è un viaggio attraverso le sensazioni ispirate da questa triade vitale, quasi un periplo mediterraneo dalle arcaiche e terrestri suggestioni della civiltà ellenica a quelle più settentrionali legate al flusso lunare delle maree e della fecondità fino alla gioiosa esplosione dei ritmi solari del nostro sud.

domenica 11 giugno tutta la giornata
Anni '20 - '30: vita, moda viaggi, emigrazione
mostre, animazioni, musiche, danze

Archivi dell'Ovest
nelle vetrine dei negozi cimeli memorie e suggestioni dell'epopea migratoria verso Francia e America

Moda dell'emigrazione nelle vetrine dei negozi cent'anni di abiti e costumi a cura di Antonello Voghera
Ma cos'avevano in testa? cappelli e copricapi anni venti di Sergio Declementi
Trasvolate, aerei, piloti, imprese, agli albori dell'aviazione civile a cura del Gruppo Amici Velivoli Storici di Torino
In moto motociclette d'epoca a cura di Alfio Marino
Un mare di carta esposizione di libri, manifesti, riviste d'epoca.
In cerca di una rotta grafica e manoscritti da progetto a realizzazione a stampa a cura di Roberto Necco
Nel pomeriggio, dalle ore 16, la musica delle "Ratauère Bleu"

ore 19,30 Grande Asado Argentino

 

 

17 e 18 giugno 1995
MAFALDA
TESTO E REGIA Gabriella Bordin e Rosanna Rabezzana
ASSISTENTE ALLA REGIA Paolo Bogo
SCENOGRAFIA E COSTUMI Françoise Giorgis e Romano Cavallo
MUSICHE Kalenda Maia • Oliver River Gess Band
LUCI E SUONO Francesco Comazzi • Granda Musica
STRUTTURE TUBOLARI - CARPENTERIA Ditta Toselli Domenico e Giuseppe • Beppe Quaranta
SARTORIA Anna Giorgis Anna Dutto Martino Giubergia Antonello Voghera
ACCONCIATURE Salon Marithè
GRAFICA Roberto Necco Cecilia Brasher Elisabetta Genoni
UFFICIO STAMPA Anna Garro
SEGRETARIA DI PRODUZIONE Cecilia Brasher
IDEAZIONE RICERCHE COORDINAMENTO Rita Viglietti


25 ottobre 1927. Il piroscafo "Principessa Mafalda" diretto in Sud America si inabissa al largo delle coste del Brasile. 314 vittime, per lo più emigranti. L'eco dell'emozione suscitata dal naufragio è giunta fino a noi sull'onda di una canzone popolare e ha fornito lo spunto per raccontare con il teatro un'epopea che fa parte del nostro immaginario collettivo: quella dell'emigrazione transatlantica verso l'Argentina.
Nello spettacolo di Gabriella Bordin e Rosanna Rabezzana storia e mito, cronaca e favole si alternano e si intrecciano con le luci e le ombre del giorno e della notte in un arazzo variegato del vivere sospeso ai fili del destino. Sull'Oceano dell'oblio che tutto inghiotte, ma anche sull'Oceano della memoria che conserva immani tesori naviga "Mafalda" in un nuovo viaggio emozionante accompagnato dalle musiche del suo tempo, gli anni venti, e da quelle attualissime dei nostri sogni.

sabato 1 e domenica 2 luglio 1995 a Pradeboni
3° Gran Festin
Giochi canti balli merende mostre bici pesca bocce bandiere e altro

sabato 1 luglio ore 21
Kalenda Maia & Ratauère Bleu
concerto e danze occitane

sabato 1 luglio ore 21
Kalenda Maia & Ratauère Bleu
concerto e danze occitane

domenica 2 luglio ore 21
Gran Ballo Liscio

birun.jpg
Associazione culturale e teatrale

Compagnia

del Birùn

bottom of page